News

07 Giu 2017

L’innovazione digitale racconta il Museo Teatrale alla Scala e le sue storie

Con il nuovo progetto di innovazione digitale realizzato in collaborazione con Samsung il Museo Teatrale alla Scala prosegue la strategia di valorizzazione delle opere esposte. La nuova App, la visita del Teatro in 360° con Nicoletta Manni e le postazioni multimediali si aggiungono alle numerose iniziative che animano le sale del Museo.

Fondato nel 1913, il Museo Teatrale alla Scala custodisce uno straordinario patrimonio di storie in cui alla musica e al canto si intrecciano le arti, il costume e la Storia stessa del nostro Paese. Per meglio raccontare questo patrimonio agli oltre 250.000 visitatori che ogni anno varcano le sue soglie, il Museo ha messo in atto una strategia articolata che unisce l’innovazione tecnologica a nuove occasioni di approfondimento e condivisione per migliorare ulteriormente la qualità della visita. Una strategia che mira ad integrare gli obiettivi di conservazione ed esposizione delle opere con il coinvolgimento dei visitatori in affascinanti percorsi di scoperta personalizzati sugli interessi di ciascuno.

Il progetto di innovazione digitale del Museo compie, in collaborazione con Samsung, partner tecnologico del Teatro alla Scala, e a cura di ETT S.p.A., azienda digitale e creativa, tre passi decisivi: la visita virtuale del Teatro in 360°; le nuove postazioni multimediali nelle sale e la creazione della nuova App. Infine dopo la pausa estiva il progetto sarà completato con il nuovo sito del Museo e l’attivazione dell’acquisto dei biglietti online.
Nel Museo e nel Ridotto dei Palchi ‘Arturo Toscanini’ una connessione Wi-Fi consentirà di scaricare la App; la connessione resterà attiva anche la sera per il pubblico del Teatro.

“È un onore per noi aver contribuito alla realizzazione del progetto di innovazione digitale del Museo Teatrale alla Scala- sottolinea Giovanni Verreschi, Presidente e Amministratore Delegato di ETT S.p.A. – ed è un ulteriore conferma che il futuro della valorizzazione dei beni culturali del nostro Paese passa anche attraverso l’innovazione tecnologica. Il nostro obiettivo è quello di utilizzare, di volta in volta, le soluzioni adatte a rendere fruibile la cultura, valorizzandone l’aspetto narrativo, e restituendo al visitatore un’esperienza altamente immersiva, stimolante e unica.”

Alla presentazione avvenuta stamattina presso il Teatro sono intervenuti:
Alexander Pereira, Sovrintendente e Direttore artistico del Teatro alla Scala
Donatella Brunazzi, Direttore operativo del Museo Teatrale alla Scala
Mario Levratto, Direttore Marketing e Relazioni esterne di Samsung Electronics Italia
Giovanni Verreschi, CEO – ETT S.p.A.

Riguarda la diretta della conferenza stampa