News

17 Gen 2017

L'addestramento dei Vigili del Fuoco sarà in Realtà Virtuale grazie ad ETT

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco hanno affidato ad ETT la realizzazione di un sistema di addestramento basato sulla tecnologia della Realtà Virtuale per il Nucleo Investigativo Antincendio, l’Ufficio che con compiti di Polizia Giudiziaria si occupa delle attività investigative per la ricostruzione delle cause di incendio.
Tale tipo di investigazione è un’attività estremamente complessa che, spesso, vede gli investigatori operare nell’ambito di scenari caratterizzati da livelli di danneggiamento delle strutture e dei materiali tali da non consentire una ricostruzione, se non parziale, dello stato dei luoghi ex ante l’incendio.

Per questo motivo è di particolare efficacia avere in dotazione strumenti ad avanzata tecnologia, come appunto la realtà virtuale, che consentano l’addestramento del personale per migliorarne la capacità di identificare correttamente le cause accelerando il coinvolgimento della Magistratura e delle altre forze dell’ordine fin dalle prime fasi dell’emergenza.
Nell’intento di raggiungere questo obiettivo I Vigili del Fuoco hanno scelto le soluzioni a tecnologia ETT.